Crescita e cura dei tuoi capelli - Capelli for You
  • Working Days

    9AM - 9PM

  • Saturday

    10AM - 8PM

  • Sunday

    Closed

Capelli for You

  /  Cura dei Capelli   /  Crescita e cura dei tuoi capelli
i

Crescita e cura dei tuoi capelli

Per favorire una sana crescita dei capelli è consigliato non esporli eccessivamente a fonti di calore come phon e piastra. I capelli crescono in media un cm al mese, e uno dei metodi più accreditati consiste nel mettere sul cuoio capelluto lievito di birra con regolarità e massaggiarlo spesso delicatamente, oltre all’assunzione di alimenti (o integratori) contenenti ferro e magnesio, tra gli altri. Anche trattamenti a base di acque termali favorirebbero una crescita più veloce e sana.

Per mantenerli vivi e belli nel tempo, è consigliato di evitare ai capelli stress termici o meccanici, e di proteggerli dal deposito e accumulo di elementi che impediscono la respirazione e la pulizia

(polvere, smog, sabbia, ma anche sudore e forfora), o che attivano reazioni ossidanti (raggi ultravioletti). In estate un cappello di paglia o cotone garantisce un fattore di protezione circa del 60%, che cresce fino al 90% se si utilizzano oli con fattore solare come creme e impacchi con olio di cocco,oppure appositi spray solari per proteggersi dai raggi UVA e UVB. Per evitare stress meccanici o termici andrebbero lavati con acqua tiepida, un ultimo risciacquo in acqua fredda permette di chiudere le squame del cuoio capelluto e avere capelli più lisci e lucenti, non pettinarli appena lavati pena rottura e doppie punte (e quindi pettinarli a secco prima del lavaggio), durante il lavaggio massaggiare la radice e la pelle con i polpastrelli delle dita senza fregare le unghie e toccando molto leggermente le lunghezze, sostituire pettini e spazzole in plastica con altri in legno o parti animali per non avere accumulo di carica elettrica nei capelli, tamponarli sempre con i polpastrelli e l’asciugamano senza sfregarli, asciugarli col fon a velocità e calore intermedi senza diffusore (meglio ancora quando possibile lasciarli asciugare da soli raccolti in una cuffia protettiva), evitare le piastre. Se i capelli vengono a contatto diretto con delle sostanze acide, con pH da 0 a 7 (aceto, balsamo per capelli) le squame dei suddetti si chiudono, lasciandoli morbidi; se invece vengono a contatto diretto con una sostanza alcalina, con pH da 7 a 14 (acqua del mare, candeggina, ecc…) le squame dei suddetti si aprono, facendoli quindi diventare crespi.

Post a Comment